Salute a tavola, ricette: bietola la verdura dalle foglie brillanti | Nonna Nannina

Salute a tavola, ricette: bietola la verdura dalle foglie brillanti

Pasta-e-bietole-con-pomodorini

Pasta, bietole e pomodorini

bietole

bietole

Oggi voglio parlarvi della bietola, una delle verdure più usate al mondo. Sapore delicato e elevata digeribilità sono le sue fondamentali caratteristiche. Infatti è anche una delle verdure più utilizzate nell’alimentazione dei più piccoli. Il suo basso potere calorico (17 Kcal/100g) e il suo  alto valore nutrizionale, la rendono molto indicata nelle diete.

La bietola è infatti una buona fonte di fibra, di Vitamine A, E, alcune del gruppo B e minerali come il Ferro, il Potassio, il Calcio, il Fosforo e il Magnesio. L’alto contenuto di Potassio e il basso contenuto di Sodio, la rendono ideale per chi soffre di pressione alta. Cibo ottimo per proteggere reni, fegato e intestino.

Gli studi della moderna scienza; la bietola

La moderna scienza ha dimostrato l’effetto antidiabetico, antinfiammatorio, antiossidante e antitumorale di queste verdure. Nella bietola troviamo saponine, quercitina e flavonoidi (antiossidanti). Un considerevole  consumo di queste verdure è assolutamente consigliabile per chi ha la necessità di regolare i livelli di glucosio nel sangue.

Le bietole svolgono anche un’attività antinfiammatoria; proteggono dallo stress ossidativo e dai radicali liberi. La bietola ha inoltre un effetto antitumorale per il colon. Quindi davvero una verdura “buona in tutti i sensi”.

Ma come possiamo cucinare una verdura con tutte queste proprietà rendendola estremamente gustosa, senza rinunciare al fattore light? Semplice; facendola sposare con la pasta. Protagonista indiscussa di molti dei nostri piatti forti.

Quindi andremo a preparare pasta e bietole con pomodorini scoppiati con sole 291 kcal. Un sogno di gusto e qualità. Per la preparazione di questo piatto consigliamo di acquistare la bietola con un gambo più fine e con foglie di un verde brillate. Queste sono più indicate per i primi piatti. Non a caso stiamo parlando della “La bietola; la verdura dalle foglie brillanti”.

Ricetta pasta e bietole con pomodorini

Gli ingredienti per due persone sono i seguenti:

  • 250 g di bietole con gambo fine
  • 180 g di pasta lunga tipo linguine
  • Una decina di pomodori ciliegino
  • 4 cucchiai di passata
  • Uno spicchio di aglio

Ora vediamo come preparare il nostro gustosissimo primo.

Ricordiamo sempre che cucinare bene fa bene. Prepariamo una capiente pentola d’acqua per la nostra pasta. Salare a piacere l’acqua. Nel mentre andiamo a lavare per bene le bietole. Prendiamo le foglie più tenere ed eliminiamo le foglie gialle, intanto in una padella mettiamo olio d’oliva, aglio e appena l’olio si riscalda aggiungiamo i pomodorini.  Coperchio e lasciamo cuocere per una decina di minuti, aggiungiamo i cucchiai di passata, il sale ed un po’ di peperoncino  e lasciamo continuare la cottura con il coperchio senza schiacciare i pomodorini.

L’acqua inizia a bollire e ci caliamo la verdura. Aspettiamo che inizi a bollire nuovamente l’acqua  e aggiungiamo la pasta. Mescolare più volte la pasta con la verdura e portare a cottura.

Una volta cotta la pasta scoliamo la pasta che dovrà essere al dente e andiamo a condirla con i pomodori. È giusto il momento di impiattare. E a noi non resta che dirvi, buon appetito.

Pasta-e-bietole-con-pomodorini

Pasta, bietole e pomodorini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *